Comune di Capaccio Paestum

CITTA' DI

CAPACCIO PAESTUM

Header
Ottobre
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
« Set    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031

POLITICI E IMPRENDITORI CHEF PER UNA SERA PER IL FONDO CAPACCIO SOLIDALE

Una serata di beneficenza per raccogliere fondi per le famiglie indigenti di Capaccio-Paestum. L’evento si svolgerà lunedì 3 dicembre alle 19.30 al Villaggio Oasis dove politici,  imprenditori e rappresentanti delle associazioni si sfideranno ai fornelli in una prova del cuoco che avrà come tema i piatti della dieta mediterranea. A sancire il vincitore sarà una giuria composta da ristoratori, albergatori ed esperti del settore. Alla serata sarà possibile partecipare gratuitamente ma i partecipanti saranno invitati a donare una somma a piacere che andrà al Fondo Capaccio Solidale, un fondo aperto presso la Banca di Credito Cooperativo di Aquara da utilizzare in caso di necessità urgenti di famiglie indigenti che vivono a Capaccio Paestum, riguardanti gravi problemi di salute, valutate una per una dall’assessore Barretta e da altri membri del tavolo di solidarietà.
Il Fondo Capaccio Solidale è stato creato dal Tavolo per la solidarietà sociale istituito lo scorso luglio su proposta dell’assessore alle Politiche sociali del Comune Rossana Barretta. Ne fanno parte: Bcc di Aquara, Caritas diocesana, Unitalsi, Croce Rossa, Consorzio di Bonifica di Paestum, Cooperativa Medica Magna Graecia, Rotary club Paestum, Lions club Paestum e Fondazione Giambattista Vico.
«L’organizzazione di questa serata è stata possibile grazie alla disponibilità di molte persone che hanno offerto gratuitamente la loro collaborazione, tra cui i proprietari del villaggio Oasis. – spiega l’assessore alle Politiche sociali Rossana Barretta – Ringrazio anche gli “chef” dell’evento, persone spiritose e disponibili ad abbandonare per una sera il ruolo istituzionale mettendosi in gioco per una buona causa. Mi auguro che in tanti parteciperanno».
«In tempo di crisi bisogna ingegnarsi anche per far fronte ai bisogni delle famiglie indigenti. – commenta il sindaco Italo Voza – Grazie al fondo Capaccio solidale stiamo riuscendo a risolvere alcune situazioni urgenti aggirando i lunghi tempi della burocrazia. Sono sicuro che a questa seguiranno altre iniziative che sarà possibile organizzare grazie al cuore grande dei capaccesi».